Concorsi pubblici 2019: i nuovi bandi della pubblica amministrazione e quelli non ancora scaduti

Tutto quello che c’è da sapere sulle nuove assunzioni nei diversi settori della Pubblica Amministrazione

CONCORSI PUBBLICI 2019 – Nel 2019 sono attesi diversi pensionamenti in vari settori della Pubblica Amministrazione e, di conseguenza, nuovi ingressi di personale. La legge di Bilancio 2019 (qui cosa prevede) contiene infatti anche alcuni fondi stanziati per i concorsi pubblici.

Le nuove assunzioni, che iniziano con il 2019 per poi protrarsi per il prossimo triennio, porteranno a un ricambio generazionale all’interno di molte strutture della PA, le quali gioveranno dell’abbassamento dell’età del personale. Vediamo quindi i nuovi bandi 2019 già pubblicati in Gazzetta Ufficiale e quali sono i concorsi pubblici non ancora scaduti. LEGGI ANCHE:L’Inps assegna 6 mila borse di studio a studenti e laureati, ecco come partecipare al bando: requisiti e info

Concorsi pubblici 2019 bandi | Forze Armate

Ad annunciare nuove assunzioni nel settore delle Forze Armate è stato proprio il ministro degli Interni, Matteo Salvini, il quale vuole mantenere le sue promesse in merito alla garanzia di maggiore sicurezza nel nostro paese. Nello specifico, il governo giallo-verde ha autorizzato l’assunzione straordinaria di 6.150 nuove unità nelle Forze di polizia; all’interno di questo numero, per altro, sono previsti 392 nuovi ingressi all’interno della Polizia penitenziaria. Il nuovo piano, che sarà spalmato in 3 anni, quindi fino al 2021, prevede per il 2019 1.043 nuove assunzioni nelle Forze Armate così distribuite:

  • 389 nella Polizia di stato
  • 427 nell’Arma dei carabinieri
  • 227 nella Guardia di finanza

Nel 2020 e nel 2021, invece, le nuove assunzioni saranno di rispettivamente 1.320 e 1.143 unità. Trattandosi di assunzioni straordinarie significa che il nuovo personale si andrà ad aggiungere a quello preesistente.

Anche il ministero della Difesa, inoltre, si prepara a 396 nuovi ingressi per quanto riguarda Esercito, Marina, Aeronautica e Carabinieri. Anche in questo caso le nuove assunzioni partiranno nel 2019 per proseguire nel 2020; ecco qui di seguito i bandi già pubblicati in Gazzetta Ufficiale con il numero di posti messi a concorso:

Concorsi pubblici 2019 bandi | Ispettorato Nazionale del Lavoro

Il governo, al fine di rafforzare tutte quelle attività di contrasto al lavoro sommerso e di tutela della salute sul lavoro, ha autorizzato l’assunzione di 1.000 unità che saranno introdotte nella III Area dell’Ispettorato nazionale del lavoro. Anche qui i nuovi ingressi verranno spalmati nel triennio 2019-2021 con la seguente ripartizione:

  • 300 unità dal 2019
  • 300 unità dal 2020
  • 400 unità dal 2021

Concorsi pubblici 2019 bandi | Istruzione, Università e Ricerca

Grazie a un incremento del Fondo per il finanziamento ordinario delle università – pari a 20 milioni di euro per 2019 e a 58,63 milioni a decorrere dal 2020 – si prevede l’assunzione di circa 1.000 giovani ricercatori da suddividere tra diversi atenei italiani.

Le risorse disponibili saranno infatti ripartite a seguito dell’emanazione di uno specifico decreto ministeriale, la quale deve verificarsi per legge entro massimo 60 giorni dall’entrata in vigore della nuova manovra finanziaria. Stando alla bozza del decreto, il concorso 2019 prevede assunzioni su base regionale che all’inizio riguarderanno le regioni in cui sono esaurite le graduatorie di merito del concorso 2016 o in cui c’è bisogno di coprire posti per il prossimo biennio. Nuove assunzioni ci saranno anche nella scuola dell’infanzia e primaria; il nuovo bando metterà infatti a disposizione 10.183 posti per docenti, di cui 5.626 per i posti comuni e 4.557 per gli insegnanti di sostegno. Questi ultimi, in particolare, sono attualmente in numero insufficiente rispetto alle reali esigenze delle classi, che si trovano infatti spesso sprovviste di supporti per i tanti ragazzi affetti da disabilità.

Concorsi pubblici 2019 bandi | Vigili del Fuoco

Il piano straordinario di assunzioni previsto dal capo del Viminale Matteo Salvini andrà a coinvolgere anche il corpo dei Vigili del Fuoco. È infatti attesa nel corso del 2019 la pubblicazione del bando che prevede l’ingresso di complessive 1.500 nuove unità di personale con le seguenti tempistiche:

  • 650 unità – maggio 2019
  • 200 unità – settembre 2019
  • 650 unità – aprile 2020

Concorsi pubblici 2019 bandi | ANSFISA

Anche per quanto riguarda l’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali sono previste nuove assunzioni così ripartite:

  • 11 Dirigenti di II Fascia
  • 27 professionisti di I qualifica
  • 99 funzionari
  • 59 collaboratori
  • 6 operatori

Concorsi pubblici 2019 bandi | Comune di Bari

Nel triennio 2019-21 è previsto l’inserimento di 340 unità di personale, 58 solo nel 2019. Il capoluogo pugliese si prepara infatti ad accogliere in seno alla sua amministrazione le seguenti figure professionali:

  • 2 Esperti in Beni Culturali (categoria D)
  • 23 Funzionari Tecnici (ingegneri, architetti – categoria D)
  • 20 Funzionari Amministrativi (categoria D)
  • 2 Periti Agrari (categoria C)
  • 3 Programmatori Informatici (categoria C)
  • 8 Addetti Registrazione Dati (categoria B)

Concorsi pubblici 2019 bandi | Regione Campania

10 mila è invece il numero di nuovi posti per quanto riguarda la Regione Campania. Le nuove assunzioni nei vari enti regionali riguarderanno sia diplomati che laureati e ad occuparsi delle selezioni, a seguito di decisione della Giunta, sarà Formez.

In Giunta è stato infatti firmato un ambizioso piano di investimenti per assunzioni, il quale ha il primario obiettivo di colmare i diversi vuoti di personale presenti in seno all’amministrazione regionale soprattutto negli uffici tecnici; tra le figure che verranno ricercate ci sono infatti geometri, ingegneri ed istruttori amministrativi.

Tali concorsi saranno emanati su base regionale.

Concorsi pubblici 2019 bandi | Magistrati ordinari

Un incremento di 600 unità per il triennio 2019-21 interesserà anche la Magistratura: per il 2019 è infatti previsto un bando per l’inserimento di nuovi magistrati ordinari, i quali si vanno ad aggiungere ai vincitori dei concorsi già banditi secondo la legislazione vigente.

Il contingente annuo per le assunzioni in Magistratura, comunque, è fissato in 200 unità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top